Agrimed 2008. Ecco il Programma presso la Fiera del Levante

Aperti i battenti la 72^ Fiera del Levante , si rinnova l’appuntamento con Agrimed, il Salone della promozione dei prodotti agroalimentari delle regioni italiane, presso il padiglione 34.
Qui, le Province, i Gal, i Consorzi, le Cooperative e le aziende che operano nel settore presentano il meglio delle produzioni locali e discutono sulle strategie da adottare nel settore, visto l’evolversi del mercato verso scelte “globali”.

Fortunatamente l’agricoltura che ha un importante impatto in Puglia è il settore che fa registrare la più elevata crescita percentuale del valore aggiunto sia in termini congiunturali (+1,7%) che tendenziali (+3,5%) e in netta controtendenza rispetto all’andamento generale fa segnare un’inversione positiva di tendenza dopo due anni di segni negativi (Fonte Istat).

Inoltre, domani, martedì 16 settembre, alle ore 10,00 durante l’incontro-dibattito sarà presentata “L’Enoteca /Elaioteca Regione Puglia, recentemente istituita con la Legge Regionale n. 20 del 29 luglio 2008.
Saranno presenti l’Assessore all’Agricoltura Regione Piemonte, Mino Taricco e l’Assessore all’Agricoltura Regione Emilia Romagna, Tiberio Rabboni che parleranno del successo che L’Enoteca/Elaioteca ha avuto nelle loro regioni.
L’Assessore Enzo Russo, avrà modo di illustrare la legge regionale e i vantaggi che L’Enoteca ed Elaioteca produrrà. Una struttura ideata per la promozione e il marketing territoriale attraverso due prodotti simbolo della produzione agroalimentare pugliese: l’olio e il vino.

Nel contesto di Agrimed, vi sono spazi polivalenti a tema dedicati a:
Gusto Solidarietà, dove l’Assessorato, in collaborazione con l’Associazione Libera, e le Cooperative sociali Campo dei Miracoli e Officina Creativa, vuole evidenziare alcuni esempi di felice connubio tra politiche di sviluppo e solidarietà. Una vetrina giusta per dedicare attenzione e solidarietà a tutti coloro che hanno voglia di riscatto e di reinterpretare la loro vita attraverso la cultura della legalità e al coraggio che mostrano nel coltivare i terreni confiscati alle mafie.
Martedì 16 settembre,alle ore 17.30, alla presenza del presidente della Regione Nichi Vendola e dell’Assessore alle Risorse Agroalimentari Enzo Russo, si terrà un convegno, organizzato dalle tre Associazioni, dal titolo “La cooperazione sociale e le politiche attive del lavoro: esperienze di successo in Puglia.
Gusto Arte, è dedicato alla creatività e alla sensibilità artistica nei confronti della Puglia
L’Assessorato alle Risorse Agroalimentari ha voluto creare una galleria del vino, in cui otto artisti presentano le loro “opere-etichette” che interpretano l’arte del vinificare degli agricoltori pugliesi.
Gusto Mondo è dedicato all’operato dello IAMB(Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari), il centro di ricerca e di formazione che con la Regione Puglia favorisce incontri e scambi culturali con i Paesi del Mediterraneo. I visitatori avranno modo di osservare alcuni prodotti agroalimentari dell’Albania, del Libano e della Tunisia.
Gusto Sapere In questo spazio l’Assessorato presenta le iniziative realizzate in materia di buona educazione al consumo, in virtù degli innumerevoli spot fuorvianti e di etichette misteriose che depistano i consumatori.
Questo spazio è anche un’occasione per far conoscere meglio le Masserie Didattiche, aziende agrituristiche e agroalimentari che, oltre a produrre con metodi tradizionali, organizzano laboratori e incontri per educare al consumo consapevole attraverso la comprensione delle relazioni esistenti tra sistemi produttivi e consumi alimentari.
Incontri e convegni saranno organizzati per gli operatori, insegnati e studenti i quali parteciperanno al Laboratorio di Educazione al Gusto, presso il ristorante Gusto Puglia.

Obiettivo primario dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari è potenziare l’azione di promozione della Regione in Italia e all’estero, attraverso forme e strumenti di comunicazione e campagne di sensibilizzazione nei confronti delle eccellenze agroalimentari, riconosciute ormai come alimenti salutari della dieta mediterranea, per i quali si è chiesto all’Unesco di riconoscerli come patrimonio immateriale dell’umanità.
Negli ultimi anni, infatti, aumenta l’attenzione nei confronti di prodotti genuini e di zone rurali dove vi sono masserie e aziende agricole che producono e vendono prodotti propri grazie anche alle Politiche di Sviluppo Rurale che l’Assessorato attraverso il Programma LEADER (acronimo dal francese Liason entre action de dévellopement de l’economie rurale) sta attuando. Un programma che incoraggia gli operatori del settore e promuove aree di indubbia bellezza paesaggistica e prodotti agroalimentari tipici.
Molti gli appuntamenti fissati per l’intera settimana tra cui la conferenza dedicata alla “gestione sostenibile delle foreste pugliesi”, ai prodotti tipici, alle tradizioni delle comunità agricole e marinare che hanno scritto la storia della nostra regione.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici