E la pizzica spopola su Internet

La taranta e la pizzica ai tempi di Internet. Podcast audio e video, blog e web tv consentono a musicisti e appassionati di godere dello spettacolo con un clic. E così accade che i siti dedicati alla pizzica siano d´estate tra i più cliccati sul web. «La cultura popolare salentina è ricca di affascinanti risvolti che non possono essere dimenticati e che solo di recente sono stati rivalutati anche grazie a Internet» commentano i fratelli Rizzello che nel 1999 hanno dato vita alla band Ballati tutti quanti. I ragazzi di Spongano hanno aperto anche un blog su MySpace: www.myspace.com/ballatituttiquanti e caricato i video delle esibizioni su YouTube.

Anche la band garganica Serenata Battente ha scelto MySpace per diffondere la propria attività. «Uniti dall´amore per la musica popolare del Gargano» organizzano, pubblicizzandoli anche sul blog, una serie di concerti oltre a collaborare con vari gruppi musicali. «Anche se – confessano – se non fosse per la bravura di Luigi le nostre chitarre non suonerebbero allo stesso modo». Si riferiscono a Luigi Mangano, costruttore di chitarre battenti di Manfredonia, di cui parlano diffusamente su www.myspace.com/serenatabattente mostrando anche alcune foto. Appuntamenti ed eventi musicali, concerti e iniziative vengono pubblicizzati dal Coordinamento artisti pugliesi su uno dei gruppi di Google: http://groups.google.it/group/coordinamento-artisti-pugliesi. Che si affianca al blog, anche questo su MySpace, su cui vengono indicati persino i punti all´ordine del giorno delle riunioni.

Interessante e ricca di informazioni utili agli addetti ai lavori e non solo, la sezione “Discussione” in cui vengono segnalati anche i festival musicali, compresi quelli di nicchia che di solito non trovano spazio sui giornali. Ognuno di questi gruppi musicali cerca a modo suo di usare il web per rivolgersi al proprio pubblico. Per questo la community di MySpace è tra le più popolate online anche dai pugliesi. Fermo restando che c´è chi continua ad optare per il classico sito come nel caso dei componenti della band Alla Bua. Provenienti da vari paesi del Salento, i ragazzi della band condividono «la coscienza di sentire propria l´eredità della musica popolare, appresa direttamente nelle proprie case, con la grande passione di suonarla, di tramandarla e di divulgarla», così scrivono sul loro sito
http:// www.allabua.it

Alla pizzica è dedicato un intero portale: www.pizzicata.it. Che comprende una speciale area download per scaricare brani musicali e file audio-video. Nasce per essere «un luogo acceso di vita creativa, di informazione, di incontro, di ricerca e di scambio» il sito di Anima Mundi, con sede a Otranto (www.suonidalmondo.com). «Il nostro obiettivo – spiegano i titolari – è proporre anche attraverso la rete quelle moderne fusioni e sperimentazioni tra tradizioni musicali differenti e tra musiche tradizionali e stili moderni come il rock, il jazz, l´elettronica».

Di «tarantismo e musica leccese» tratta anche il sito salentu.com. «Musiche e culture della Puglia e del Mediterraneo» animano i post e le discussioni del blogger salentino Vincenzo Santoro (www.vincenzosantoro.it). Nasce, invece, per offrire servizi gratuiti di promozione a tutte le band emergenti il sito barese www.sulpalco.com. «La musica commerciale non ci interessa, il sito è uno spazio per gruppi autonomi famosi ed emergenti – sottolineano gli autori – Ci proponiamo come una webzine in cui poter trovare notizie utili sul mondo musicale underground».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici