Resti umani trovati a Ostuni forse sono di Vinelli

Il mare ha restituito a Villanova di Ostuni parti di un corpo umano.

Il primo collegamento che si sta tentando è con l’imprenditore alberghiero di S. Giovanni Rotondo, Pio Vinelli, 45 anni, scomparso con il suo windsurf tra le onde nel pomeriggio del 30 ottobre, a Capoiale, vanamente cercato dalle motovedette della Guardia costiera e da un elicottero dell’84mo Csar.

Ieri nel tardo pomeriggio sono giunti all’obitorio del cimitero di Brindisi alcuni congiunti di Vinelli e, molto probabilmente, i prelievi per l’esame del Dna saranno effettuati oggi o domani, assieme all’ispezione medico-legale dei resti.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici