Regione Puglia, al via la distribuzione gratuita degli anticoncezionali

Da oggi i consultori pugliesi distribuiranno gratuitamente gli anticonce­zionali più moderni e con “scarsa o nulla incidenza degli effetti collaterali”. Fatta ec­cezione per la pillola del giorno dopo e i preservativi.

Ieri, la giunta regionale ha ap­provato il provvedimento tra le polemiche politiche. L’opposizione di centrodestra ha manifestato la propria contrarietà, lancian­do l’allarme: «Siamo di fronte ad morato­ria sulle nascite». Contrasti a parte, i medi­ci dei consultori da oggi potranno conse­gnare a costo zero i contraccettivi alle ra­gazze, alle donne con basso reddito e con esenzione del pagamento del ticket, alle ex­tracomunitarie, alle neo comunitarie e alle donne che hanno partorito da poco tem­po.

Via libera, quindi, alla pillola anticonce­zionale, all’anello vaginale, al cerotto, non­ché ai contraccettivi (orali e ormonali) più moderni. Nonostante la pressione dei con­sultori e dei medici laici, resta fuori dal provvedimento la pillola del giorno dopo.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici