Querelle San Pio: indagato il vescovo

Monsignor Domenico D’Ambrosio, vescovo di Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Foggia per l’esumazione della salma di Padre Pio, il santo delle stimmate.

Secondo la Procura di Foggia si tratta di un atto dovuto in quanto l’associazione Pro Padre Pio, rappresentata dal presidente nonchè legale della stessa associazione Francesco Traversi, contestualmente all’esumazione della salma aveva presentato una richiesta di sequestro preventivo della cripta nella quale sono custodite le spoglie del Padre.

Fonte: teleradioerre.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici