Droga e armi tra il fieno: arrestato 30enne

Droga e armi nascoste tra i covoni di fieno. E’ la scoperta fatta dai carabinieri di Rodi Garganico che nel corso di una serie di controlli volti a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Antonio Sapienti 30enne, allevatore del posto. Indispensabile, ai fini del ritrovamento, la presenza di un’unita cinofila dei carabinieri di Bari. Tutto infatti è partito grazie al fiuto di un cane che ha segnalato la presenza di tracce di sostanze stupefacenti all’interno di un mezzo agricolo parcheggiato nella masseria di Sapienti, in contrada Rosole, nell’agro di Rodi Garganico. Un campanello d’allarme per i carabinieri che hanno approfondito le ricerche. In un covone di fieno, alto circa 2metri e mezzo, i militari hanno recuperato una pistola Magnum calibro 357, più 27 proiettili dello stesso calibro, di cui 5 in canna. Ritrovato anche un proiettile calibro 38 special. Ma la perquisizione è stata estesa anche ad un altro covone situato nei pressi dell’abitazione dell’uomo. Lì i militari hanno scoperto un’altra pistola semiautomatica calibro 7.65 e 40 munizioni. Ma la scoperta non è finita lì. In un barattolo in vetro sono statti recuperati anche 24 grammi di cocaina, ancora da tagliare più un bilancino di precisione. I militari hanno effettuato controlli in casa dell’uomo, perquisizione, in questo caso, terminata a mani vuote. Sapienti è accusato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio e detenzione di armi da fuoco clandestine, poichè entrambe le pistole avevano la matricola abrasa. “L’arresto odierno – ha precisato il comandante del Reparto operativo di Foggia Rocco Italiano – rientra nell’ambito delle attività di controllo dei comandanti di stazione, figura che si conferma – ha chiosato lo stesso – ancora una volta indispensabile nella lotta al crimine”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici