AqP: da lunedì ridotte le pressioni di reti idriche

L’Acquedotto Pugliese informa che l’Autorità competente alla gestione degli invasi in Basilicata ha ritenuto necessario ridurre le dotazioni idriche assegnate ad Acquedotto Pugliese dall’invaso di Monte Cotugno per consentire una maggiore durata della ridotta scorta idrica attualmente presente nello stesso.Pertanto, a partire da lunedì, 20 ottobre, su tutto il territorio pugliese, dalla tarda mattinata alle prime ore del mattino successivo verranno operate quotidiane manovre di regolazione idraulica.

Disagi si verificheranno soprattutto alle utenze ubicate nelle zone alte degli abitati e negli stabili sprovvisti di sufficiente riserva idrica.

Pertanto, l’Acquedotto Pugliese raccomanda a tutti i cittadini di razionalizzare al massimo i consumi, evitando ogni possibile forma di spreco. Alcuni consigli per favorire il risparmio dell’acqua in casa:
– non lasciar scorrere l’acqua del rubinetto anche quando non serve mentre ci si lava i denti o ci si rade la barba;
– preferire la doccia al bagno, si risparmiano anche 100 litri per volta; non utilizzare acqua potabile per lavare le automobili;
– non innaffiare le piante con l’acqua potabile. Riciclare, ove possibile, l’acqua del lavaggio delle verdure per le piante d’appartamento;
– utilizzare lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico;
– munire i rubinetti di riduttore di flusso in modo da ridurre l’uscita dell’acqua; far controllare spesso gli impianti domestici da personale specializzato;
– se, con tutti i rubinetti chiusi, il contatore gira, chiamare una ditta specializzata che sia in grado di controllare eventuali guasti o perdite nella tubatura;
– controllare il rubinetto a galleggiante del wc per verificare che non ci siano perdite.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici