Piano della salute: Marino in giro per la Capitanata

A bordo di un camper, in tutti i 61 comuni della Capitanata, per spiegare il Piano della Salute ma anche per illustrare i tre anni di gestione Vendola alla Regione Puglia. E’ il tour iniziato lunedì 13 ottobre da Dino Marino, consigliere regionale del Partito Democratico e presidente della Commissione Regionale Sanità. ‘Castelluccio dei Sauri, Troia, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia e Castelnuovo della Daunia sono solo le prime cinque tappe di un lungo tour, a bordo di un camper, che abbiamo intrapreso nei territori della Capitanata. Ci è sembrato il modo più consono e semplice per portare in tutti i paesi della provincia i risultati del lavoro svolto sia in materia sanitaria sia in materia di politica generale, dalla giunta di centrosinistra guidata da Nichi Vendola. Un compito lungo e articolato, se si considera la grande mole di lavoro prodotta in oltre tre anni dal governo pugliese e da tutte le sue articolazioni. Nello stesso tempo, percorrendo in lungo e in largo i nostri territori, raccoglieremo pareri, consigli e, laddove necessario, anche critiche. L’importante è essere in mezzo alla gente, ascoltare e recepire le proposte e discutere insieme per migliorare la vivibilità e i servizi del territorio. Ma nel tour che abbiamo appena iniziato, non parleremo solo di salute ma anche di energia, acqua, ambiente e sviluppo. E non poteva essere altrimenti. Qualche giorno fa infatti, da un’indagine del ‘Sole 24Ore’ è emerso che la Regione Puglia vanta uno dei PIL più alti d’Italia, un dato che coincide con l’attività svolta dal centrosinistra alla Regione. A tal proposito basti pensare che, sulle energie alternative, siamo ormai punto di riferimento in Italia e nell’area del Mediterraneo’. Il camper del presidente Marino domani sarà ad Apricena.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici