Cia Puglia: per la siccità perso un milione di quintali di olio

La siccità degli ultimi mesi ha prodotto danni alla produzione olivicola pugliese «per cinque milioni di quintali di olive, pari a quasi un milione di quintali di olio»: la stima è del presidente pugliese della Cia, Antonio Barile, che ha chiesto alle istituzioni competenti di dichiarare lo stato di eccezionale calamità atmosferica.

Nel telegramma che Barile ha inviato, tra gli altri, al ministro per le politiche agricole, Luca Zaia, e al presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, vengono segnalati «su tutto il territorio della Regione Puglia gravissimi danni alla produzione olivicola, che si stimano tra il 40 ed il 50%». Per questo Barile chiede «immediati sopralluoghi e la conseguente dichiarazione dello stato di eccezionale calamità atmosferica».

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici