Il presidente Stallone traccia il bilancio del suo mandato

Carmine Stallone, presidente della provincia di Foggia Un esempio di ‘stabilità, innovazione progettuale e capacità di raggiungere gli obiettivi di sviluppo per la Capitanata’: così il presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone, ha definito l’ente da lui guidato tirando le somme, in una conferenza stampa, del lavoro svolto dal 3 giugno 2003, quando lo stesso Stallone venne eletto, al 2007. ‘Oggi – ha proseguito Stallone – mi sento di dire che le promesse fatte agli elettori sono state mantenute e che, tra un paio d’anni, la nostra provincia avrà un altro volto’.

Passando all’analisi dei risultati conseguiti, Stallone ha rimarcato che la Provincia di Foggia ha più di un primato a livello nazionale. ‘Abbiamo raggiunto punte di eccellenza – ha detto – che hanno portato la nostra amministrazione a svettare tra gli enti intermedi italiani. Siamo stati il primo ente in Italia ad istituire la figura del garante dei minori, siamo la prima Provincia in materia di servizio civile, la prima in Puglia e la quarta in Italia ad aver stabilizzato un numero così elevato di precari, abbiamo una biblioteca provinciale che, per moltissimi aspetti, può considerarsi tra le migliori in Italia’. Stallone ha sottolineato anche i risultati ottenuti in materia di politiche ambientali, dissesto idrogeologico e rimboschimento, aggiungendo di aver ‘trasformato una delega tradizionalmente considerata di serie C, come l’agricoltura, in una delega di serie A’.

Il presidente ha poi rimarcato come ‘questi quattro anni e mezzo hanno dimostrato che esiste ancora una politica buona e virtuosa. Una politica che è in grado di produrre risultati concreti per il bene del territorio e dei suoi cittadini’. Per Stallone la Provincia di Foggia ‘ha sfruttato nella migliore delle maniere possibili le prerogative costituzionali di ente intermedio. Uno dei dati salienti è l’inversione di tendenza nel rapporto con l’amministrazione regionale. La Capitanata ha ottenuto grandi risposte e notevole considerazione dalla giunta Vendola’. A questo proposito Stallone ha ricordato che, attraverso progetti della Provincia, ‘sono stati calamitati investimenti regionali, statali ed europei per 259 milioni di euro’. Risultati che, secondo il presidente, sono stati raggiunti ‘attraverso la capacità di confrontarsi con la Regione e con gli enti locali e di tradurre in orientamenti operativi le istanze del territorio’.

Durante la conferenza stampa, inoltre, il presidente Stallone ha incassato la fiducia di buona parte degli assessori provinciali, che hanno espressamente dichiarato che si presenteranno alle elezioni provinciali del 2008 solo se il candidato presidente del centrosinitra alla Provincia di Foggia sarà ancora Stallone. Gli unici a non pronunciarsi sono stati i diessini del Partito Democratico, mentre per Udeur, Rifondazione comunista, Comunisti Italiani e Sdi non ci sono dubbi sulla figura di Stallone.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici