Porto turistico di Rodi Garganico: posata la prima pietra!

Alla presenza di numerose autorità civili, militari e religiose, una folla festante ha partecipato in mattinata sul piazzale del molo alla cerimonia di posa della prima pietra di quello che sarà il futuro porto “Maria SS. della Libera” di Rodi Garganico.
Al rito religioso officiato da don Michele Carrassi si sono succeduti gli interventi del Procuratore della Repubblica di Foggia – nonché cittadino onorario di Rodi Garganico – dr. Vincenzo Russo, del Presidente della Provincia di Foggia, dr. Carmine Stallone, e del Sindaco di Rodi Garganico, Carmine d’Anelli, vistosamente emozionato.

Porto 2 Porto 1

Porto 4Porto 3

Porto 5Porto 6

Il dr. Russo, dopo aver espresso la propria soddisfazione per la presenza dei numerosi sindaci garganici presenti, ha formulato il proprio augurio affinché questa nuova opera costituisca un ulteriore incentivo per i giovani a non emigrare in cerca di nuove opportunità di lavoro.
Il dr. Stallone, ha invitato tutti gli addetti ai lavori a mettere da parte i propri convicimenti per lavorare uniti fino al compimento dell’opera ed ha augurato ai numerosissimi bambini presenti che il porto di Rodi Garganico possa migliorare il loro futuro.
Il sindaco Carmine d’Anelli ha quindi dato il via ai camion della ditta Pietro Cidonio SpA che hanno iniziato a scaricare i massi che costituiranno le fondamenta del tanto atteso porto.

Nel proprio intervento il sindaco ha dichiarato: “… ringrazio la cittadinanza, gli anziani presenti ed i bambini che sono il futuro della comunità. E’ a loro che voglio dedicare quest’opera – con l’augurio che possano goderla nel futuro – così come ai nostri genitori ed alla gente laboriosa di Rodi. Mi auguro che il nuovo porto turistico di Rodi Garganico possa accomunare tutti in un solo inno rivolto alla nostra cara ed amata cittadina ma anche a tutto il Gargano, questo lembo di terra che il Signore ha benedetto così meravigliosamente …”

4 commenti

  1. Vorei vedere foto del progresso al porto di Rodi.

    Antonio Bucci
    San Pedro, California

  2. A breve è prevista l’installazione di una webcam che fornirà in tempo reale l’avanzamento dei lavori. Non appena possibile verranno fornite anche le foto.

  3. giuliano.parviero

    Ho 57 anni ed essendo appassionato di storia in generale e di quella di Rodi in particolare avevo due aspettative “storiche” la caduta del muro di Berlino e la costruzione del Porto a Rodi.
    La ragione per cui sono molto felice sta nel fatto che essendo originario di Rodi da parte di mamma (Colaianni “Bubu'”) sono molto legato a Rodi e mi ripeto appassionato di storia tanto da avere una preziosa collezione di cartoline.
    Ma vivendo in Lombardia (Sesto San Giovanni) ho sempre vissuto come sofferenza il fatto che nel Sud ma sopratutto a Rodi fosse critica la situazione del lavoro che vede una discreta ma temporalmente limitata attività turistica e una ricerca di sicurezza nel posto pubblico.
    Il porto da parte mia viene vissuto come opportunita’ ,sicuramente di ulteriore sviluppo turistico ma anche come creazione di opportunità di lavoro .
    Un caro ringraziamento a chi operato per questa importane opera.

    Giuliano Parviero

  4. Come promesso sono online le immagini relative al nuovo porto turistico di Rodi Garganico intitolato a Maria SS. della Libera.
    Il materiale è visionabile nell’articolo https://blog.rodigarganico.info/?p=169

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici