Vendola: fuoco appiccato anche alle strade di accesso.

Il fuoco è stato appiccato non solo nei territori di Peschici, Vieste, Mattinata, Lesina e Rocchetta Sant’Antonio ma anche sulle strade di accesso: lo ha detto, parlando stamani con i giornalisti, il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, che già ieri, nella sua relazione al consiglio regionale pugliese sugli incendi divampati sul Gargano, aveva parlato di “mano criminale”.

“Non faccio l’investigatore, leggo i giornali come tutti quanti, conosco la realtà pugliese. – ha detto Vendola – Ci può essere un interesse per esempio nell’immaginare che la crisi di alcune attività turistiche possa determinare la svendita delle strutture, si può immaginare in alcune aree l’idea in realtà che una devastazione importante possa mutare la tipologia di quei territori”. “E’ una attività precipua degli investigatori – ha continuato – quella di delineare le ragioni di questa strategia criminale. Che questa sia una strategia criminale non ci sono dubbi”.

“Come ho già riferito, – ha aggiunto Vendola – c’è stata una geometrica potenza dell’ appiccamento di fuochi plurimi, questa figura geometrica che è Vieste, Peschici, Mattinata, Lesina, Rocchetta Sant’ Antonio e ancora: i fuochi appiccati anche sulle vie di accesso, come sulla strada provinciale 43, il fuoco sull’autostrada, il fuoco sulla ferrovia lungo la linea Adriatica. Davvero l’impressione che è stata colta soprattutto da chi era in cielo, dagli elicotteristi, era di un disegno a tavolino, di una vera e propria strategia criminale perché l’ intero Gargano era chiuso a tenaglia da questa progressione del fuoco”.

“E in alcuni momenti – ha concluso Vendola – si è avuto paura che il fuoco potesse avere la meglio perché è stato aiutato e coltivato da un vento inedito, ferocissimo, che ha reso molto complicate le operazioni di spegnimento. La fortuna di chi si à trovato a subire questo fuoco era di trovarsi a ridosso del mare. In un’ altra condizione non ci sarebbe stato scampo”.

Fonte: website rai.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici