Rapina a mano armata. Svaligiata oreficeria

A presentarsi alla porta della gioielleria è stato un giovane distinto, ben vestito. Per nulla insospettiti, quindi, i gestori hanno consentito l’accesso al ragazzo nella gioielleria.

Rapina Subito dopo il suo ingresso, però, i proprietari si sono trovati di fronte altri due uomini dal volto coperto da passamontagna che, armi in pugno, hanno intimato di consegnare la merce disponibile.

Si è trattato di attimi di terrore che, per fortuna, sono durati solo il tempo di arraffare tutto il possibile e di dileguarsi facendo perdere le loro tracce prima dell’arrivo dei carabinieri e portando via un bottino di preziosi che si aggirerebbe intorno ai 60.000 euro circa.

Ancora più preoccupante la circostanza che l’evento criminoso è stato commesso ieri pomeriggio intorno alle ore 18.00, in pieno centro cittadino ed a pochi passi da luoghi frequentati specialmente da bambini, quindi con il rischio non troppo remoto di conseguenze ben più gravi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici