Peschici: folla ai funerali delle due vittime.

Hanno partecipato anche numerosi turisti ieri a Peschici nella chiesa di Sant’Elia martire ai funerali di Carmela e Romano Fasanella, 81 e 71 anni, i due fratelli morti asfissiati per sfuggire alle fiamme dell’incendio. Romano Fasanella era tornato in paese da pochi giorni per trascorrere le vacanze con la sorella che risiedeva in un appartamento in corso Garibaldi, pieno centro del paese. I due corpi sono stati trovati a poca distanza dall’auto.
Fasanella era un ex assicuratore in pensione e da diversi anni viveva a Milano. Insieme alla sorella possedeva un appartamento nel residence Julia e per questo motivo d’estate tornava ogni anno nel suo paese di origine per trascorrere le vacanze. Pochi anni fa era deceduto un altro fratello, Michele Fasanella, che era stato parroco della chiesa di Sant’Antonio, una delle due parrocchie di Peschici.

Articolo tratto da “LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO” edizione del 27/07/2007

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici