Incendio sul Gargano – Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola: incendi dolosi, c’era una geometrica potenza del fuoco.

Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha tracciato un bilancio dei danni, dei mezzi impiegati e ricostruisce la dinamica dei fatti accaduti sul Gargano fino a questa notte ma soprattutto, in apertura del Consiglio regionale, ha parlato esplicitamente della dolosità del rogo e di un disegno criminale. «Il racconto degli elicotteristi sulla dinamica dei fuochi è particolarmente impressionante. C’era una geometrica potenza del fuoco nell’esplosione – ha spiegato Vendola – nel disegno di un quadrangolo del fuoco: Peschici, Vieste, Peschici, lesina e Mattinata e poi Rocchetta. E, poi – ha ricordato – la disperazione di chi, nel momento in cui era concentrato a spegnere un fuoco veniva avvisato che se ne stava sviluppando un altro. Una situazione davvero drammatica – ha aggiutno – che in tutta la Puglia è continuata fino a stanotte, perchè abbiamo avuto problemi a Mottola e in tanta parte del Salento».

Fonte: website lagazzettadelmezzogiorno.it

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici