Un Natale diverso

Arriva Natale,

si preparano presepi e alberi.

Tutta la gente è più buona.

Tutto  questo, è solo nelle poesie.

La  verità è che ci sveglia

come gli altri giorni,

si vede tutta la gente che

  prepara cene e cenoni.

Per molti il NATALE,

vuol dire panettoni, regali e spumante:

i negozi si affollano.

Ognuno bada a se stesso.

Il vero senso del Natale

non é questo. Natale vuol

dire molto: prepararsi ad accogliere Gesù e a purificarsi.

Facile a darsi e a scriverlo,

ma poi lo si fa?

Rosaria Mongelluzzi
scuola secondaria di 1° grado “Luigi Rovelli”, classe I B

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici