Rodi perde anche la Guardia di Finanza

Sembra non arrestarsi la tendenza a ridimensionare o, ancora peggio, a sopprimere alcuni importanti servizi pubblici che per molti anni sono stato lustro e motivo di vanto per Rodi Garganico ed i comuni limitrofi. Dopo la sezione distaccata del Tribunale di Lucera e la connessa Casa Circondariale, la Dirigenza della scuola primaria e secondaria di primo grado, l’agenzia INPS, la casa famiglia dell’UAL, tra qualche mese sarà la volta della Brigata della Guardia di Finanza.

A partire dal prossimo 15 maggio 2017, infatti, sarà Sannicandro Garganico ad ospitare la Tenenza della Guardia di Finanza nei locali della vecchia scuola media “Vocino” siti in viale Vittorio Veneto. La nuova struttura operativa delle Fiamme Gialle avrà competenza nel territorio dei comuni di Sannicandro Garganico, Cagnano Varano, Carpino, Ischitella e Rodi Garganico e comporterà la soppressione dell’attuale Brigata ubicata in via Colombo, nei pressi del porto turistico di Rodi Garganico, che finora ha operato con competenza sui comuni di Cagnano Varano, Carpino, Ischitella e Rodi Garganico.

A determinare la scelta dei vertici della Guardia di Finanza di sopprimere la locale Brigata sembrerebbero esserci problemi logistici legati all’indisponibilità di nuovi spazi e locali adeguati ad accogliere gli operatori delle Fiamme Gialle all’interno del territorio comunale di Rodi Garganico. Ancora una volta lo Stato allenta la presa e la scelta di razionalizzare e rendere più efficiente il servizio sarebbe pienamente condivisibile se non si trattasse di un presidio di legalità. Va infatti ricordato che quello delle Fiamme Gialle è un servizio che agisce sul territorio senza limitarsi al semplice controllo degli scontrini fiscali o alla normale routine quotidiana, ma incide positivamente sulla collettività contribuendo in maniera determinante, unitamente a tutte le altre forze dell’ordine, a radicare il concetto di legalità. A fare le spese del progressivo smantellamento dei servizi quindi saranno ancora una volta i cittadini, che vedranno accresciuti i loro disagi e subiranno un ulteriore depauperamento in termini di percezione di presenza dello Stato, di sicurezza e di qualità della convivenza civile.

31 commenti

  1. Tony Di Lorenzo

    Di certo non devono mettere i manifesti!

  2. Tony Di Lorenzo

    Da oggi tutte le operazioni che svolgerà la GUARDIA DI FINANZA, sarai al corrente Tommaso Ognissanti😅😅😅😅😅😅

  3. Tommaso Ognissanti

    Grazie……te ne sarò grato X tta la vita

  4. Patrizia Niro

    Forse a te nn serviva!!!

  5. Patrizia Niro

    Nn avere un punto di riferimento della GDF.. Vuol dire che si è stati degradati..è una forte istituzione e andava difesa ad averla..cosi Rodi è sempre più sola.

  6. Maria Grazia Carnevale

    E più giusto che tolgano la caserma dei carabinieri. Le de nunce non.le accettano. Per cui a cosa serve. Sono stata picchiata, protestata .con i documenti che io ero a la proprietaria, a me hanno mandato via e al delinquente lo hanno lasciato nella mia campagna.questa e’ la caserma di Rodi Garganico. Per cui a cosa serve ad aumentare la gentaglia che di appropria dei terreni altrui. Devono fare una legge che chi si e” appropriato dei terreni altrui devono essere restituiti agli effettivi proprietari.

Commenta

error: Se ti interessa un contenuto contattaci su blog@rodigarganico.info!

Condividi il post con i tuoi amici